Non mi sono rassegnato ad un 1° MAGGIO diviso


Questa mattina ho partecipato al 1° Maggio della Camera del Lavoro di Bologna – CGIL in Piazza Maggiore. Avevo già espresso nei giorni scorsi, nonostante la negativa condotta di Bonanni e Angeletti (CISL e UIL), la mia contrarietà di lavoratore, iscritto alla Fiom/CGIL, e di dirigente locale del PD, alla decisione della Camera del Lavoro di Bologna di festeggiare il 1° Maggio in Piazza Maggiore da soli.

Allora ho deciso di fare l’unica cosa che potevo fare: ho stampato parte del discorso di Napolitano di ieri dedicato all’unità sindacale, ho portato con me il foglio A3, ho chiesto ad un organizzatore della CGIL di poterlo attaccare ad una colonna dello stand centrale: mi ha detto “noi siamo sempre d’accordo con il Presidente Napolitano, ma oggi meglio di no, niente cartelli”. Non commento, non penso ce ne sia bisogno … se dà fastidio anche l’intervento di Napolitano non siamo messi bene.

Ho usato il foglio A3 come cartello e l’ho “indossato” mentre ascoltavo gli interventi. Molto bello ed interessante quello del prof. Galli. Invece l’intervento video di Andrea Camilleri l’ho ritenuto bizzarro ed inutile: un multi-milionario, la persona più lontana ed opposta ai lavoratori precari, ai lavoratori che soffrono per la perdita dei posti di lavoro, cosa può insegnare?

Non ho fatto in tempo ad ascoltare l’intervento di Rossana Rossanda.

Spero molto che il 1° Maggio 2012 sia diverso, organizzato unitariamente, con meno bancarelle e cianfrusaglie, con più partecipazione di lavoratori, soprattutto giovani.

Annunci

Informazioni su lorismarchesini

55 anni, sposato con Loretta, bibliotecaria, e padre di Matteo, giornalista e scrittore. Lavoro come IT Architect in una grande multinazionale del settore ICT, sono laureato in storia moderna ed appassionato di ricerche storiche. Consigliere comunale e capogruppo PD nel tempo libero (poco ..)
Questa voce è stata pubblicata in Il mio territorio, La politica. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Non mi sono rassegnato ad un 1° MAGGIO diviso

  1. Francesco ha detto:

    Grazie Loris, condivido la riflessione di Napolitano. Soprattutto in questo periodo così delicato per il nostro Paese e la città di Bologna, è importante continuare a impegnarsi e cercare di lavorare insieme. Un abbraccio, Francesco

  2. Antonio ha detto:

    Congratulazioni.
    Anche se a posteriori…avrei voluto esserci.

    Antonio Tosco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...